apparizioni

torna indietro

Immagini del paesaggio quotidiano e visioni interiori sono i temi dominanti di queste ventidue fotografie raccolte in Apparizioni. Un racconto nel mio tempo e in spazi della mia vita, uno storyboard dal ritmo cinematografico lasciato volutamente a una libera interpretazione, tra marine, navi, architetture di isole, fòndaci oscuri ed improvvise luminosità, realtà deformate, volti nascosti, solitudini di corpi e altro, dove ho utilizzato il congegno fotografico nel suo naturale ruolo di rappresentazione del reale fino alla necessità poetica della sua scomposizione.

 

“Noi sappiamo che sotto l’immagine rivelata ce n’è un’altra più fedele alla realtà, e sotto questa un’altra ancora, e di nuovo un’altra sotto quest’ultima. Fino alla vera immagine di quella realtà assoluta, misteriosa, che nessuno vedrà mai. O forse fino alla scomposizione di qualsiasi immagine, di qualsiasi realtà”

(Michelangelo Antonioni).

© 2006-2020 gigi viglione  - privacy policy - cookie policy