corpo dell'estate

Nel Paradiso ho disegnato un’isola
A te uguale e una casa sul mare

Con un grande letto e una piccola porta
Ho gettato un’eco nelle acque profonde
Per guardarmi ogni mattina quando mi sveglio

Per vederti a metà passare nell’acqua
e a metà piangerti nel Paradiso.

 

- Odisseos Elitis

© 2006-2020 gigi viglione  - privacy policy - cookie policy