échos

 

Immagini come suoni, grida, fragori dell'anima.

Scattate nel vuoto e ritornate come echi, immateriali e fisiche, restituite manipolate da chissà quale mano e in quale lingua,

nel breve tempo del loro viaggio e della loro assenza.

© 2006-2020 gigi viglione  - privacy policy - cookie policy